Bentornata, primavera!


Finalmente è tornata la primavera, con la sua magia e il suo dinamismo.
 La natura esce dal freddo, umido e buio inverno così il pulsare della vita accelera, la terra si riscalda, i fiori si schiudono  al sole sempre più caldo.. In natura tutto scorre liscio, ma per noi essere umani non è così semplice passare con grazia da una stagione all'altra, soprattutto dall'inverno alla primavera. Spesso infatti ci sentiamo pesanti e lenti, come un orso irritabile che con riluttanza esce dal letargo.


 Lo yoga ci mostra che la chiave per stare al passo con le stagioni, è quello di armonizzare con la natura, e di seguire la sua guida e il suo ritmo. l rishi (Gli antichi mistici "veggenti" che hanno fondato la tradizione yoga) crearono riti e le feste per onorare ogni stagione e per ricordarci la nostra connessione con il mondo naturale.


I grandi maestri yoga ci insegnano che seguendo alcuni semplici principi, è possibile superare dolcemente questo passaggio di stagione sentendoci  trasformati e pronti per la bella stagione
Per godere appieno della primavera, è necessario portare il corpo ad una condizione di equilibrio.


 Quando il corpo è in equilibrio, ci si sente forti, sereni e stabili. Quando è in diequilibrio, ci si può sentire assonnati, mentalmente chiusi, o  addirittura depressi. Si può inoltre verificare un eccesso  di muco nei polmoni e nelle vie aeree superiori, nausea, aumento di peso, ritenzione idrica o pesantezza agli arti.


 Con la bella stagione è particolarmente importante riequilibrare il corpo, perchè i "regali"dell'inverno possono creare malattie nel momento in cui arriva la primavera. Quando, in inverno il mondo diventa più freddo e umido, il tuo corpo rispecchia questi cambiamenti. Si tende a mangiare, dormire e stare rintanati al calduccio della propria casa, indossando una sorta di "cappotto di isolamento" invernale.  In primavera, è necessario spogliarci da questo cappotto o rischiamo di diventare vulnerabili alle allergie stagionali ai raffreddori e al mal di testa. Si può anche aumentare il peso o soccombere a un letargo generale o ottusità emotiva.


La ricetta yoga per la primavera suggerisce di sviluppare una routine che consenta di alleggerire gradualmente il corpo a llivello fisico, mentale ed emotivo...


 L'approccio migliore è multidimensionale e include una dieta sana a base di cibi leggeri con poco sale e l'aggiunta di erbe aromatiche, praticare asana pranayama (tecniche di respirazione) e meditazione.