Benessere yoga in inverno

Brevi suggerimenti per aiutarti a far fronte ad alcuni problemi comuni che la stagione porta con sé e per farti godere meglio l'inverno.
Nulla può essere paragonato alla sensazione di accoccolarsi sotto le coperte in una fredda mattina d'inverno. Svegliarsi pigramente e sorseggiare una tazza di caffè caldo, mentre ci si gode la nebbiolina fuori dalla finestra, o mangiucchiare noci e datteri la sera: l'inverno porta con sé tutti questi lussi e altro ancora. Ma è anche involontariamente accompagnato da pelle secca, labbra screpolate, dolori al corpo, raffreddore, tosse, infezioni virali e dolori articolari. E non ultimo da un sensazione generale di stanchezza e tristezza, dono non richiesto che ci viene dalle condizioni climatiche.
Lo yoga può essere la tua “coperta” di protezione speciale in inverno, dandoti calore e forza per combattere le infezioni più comuni. Ecco qui alcuni rimedi di yoga che possono aiutarti a godere pienamente dello spirito della stagione.
1. Mantieniti caldo. Per quanto allettante possa essere l'idea di dormire un po’ di più la mattina, non evitare la tua pratica quotidiana di yoga. Ti aiuterà a mantenerti caldo e a prevenire dolori e rigidità alle articolazioni. Inizia la giornata con qualche giro di Surya Namaskar (saluto al sole), seguito da alcuni esercizi di riscaldamento. Questa routine ti può aiutare a prevenire la rigidità nelle articolazioni, cosa che spesso accade in inverno, soprattutto alle persone non molto giovani.
2. Indulgi nel mangiare ma poi brucia le calorie. L’inverno sembra una buona occasione per indulgere in qualche peccato di gola - sia dolce che salato. Tuttavia, non lasciare che diventi una scusa per mettere su peso quest’inverno. Mangia quello che vuoi, ma poi fa in modo di bruciare le calorie con alcuni stiramenti e posizioni attive di yoga che contribuiscono a ridurre il peso e a tonificare gli organi interni.
Alcune delle asana che possono aiutare sono Trikonasana (il triangolo), Tadasana (la montagna), UtthitaTrikonasana (il triangolo esteso), Pascimottanasana (piegamento in avanti da seduti), posizioni rovesciate come Viparitakarani (gambe sollevate appoggiate al muro) e Sarvangasana (la candela), Bhujangasana (il cobra), Chakrasana (la ruota), Dhanurasana (l’arco) e Shalabhasana (la locusta).
3.Tieni a bada i batteri. Con l’arrivo dell’inverno arrivano anche raffreddore, tosse, febbre virale e cose simili. La pratica regolare dello yoga aiuta a rafforzare le difese immunitarie così da poter tenere a bada i batteri.Praticare i pranayama (esercizi di respirazione) aiuta a liberare i polmoni dalla congestione toracica, molto comune in inverno, e aiuta anche a rafforzare le difese immunitarie.E poi un aiuto con gli integratori GIUSTI non guasta!!!!
4.Combatti la malinconia. Il tempo grigio e deprimente proietta automaticamente la sua ombra su di noi e per nessun motivo, si tende a sentirsi scarichi e apatici. Prenditi del tempo per meditare in questa stagione. La meditazione cambia istantaneamente l’umore e tu stesso può notare la differenza! È una buona idea sedersi con gli occhi chiusi per qualche minuto alla fine della pratica quotidiana di yoga (dopo le asana e i pranayama). È il modo ideale per iniziare la giornata e per prepararsi ad affrontare la giornata con forza e con un sorriso. A tal proposito ti ricordo l'appuntamento con il tuo Club della Risata!