DIETA PER LA MENTE

Mentre tutto il mondo si preoccupa della dieta da seguire per dimagrire, essere in forma o semplicemente stare meglio, in molti ignoriamo che esiste una dieta che lavora a un livello infinitamente più profondo e che arriva molto più lontano nei suoi effetti.
Emmet Fox la chiama la Dieta Mentale.
Egli afferma che ono i pensieri ai quali permetti di aver accesso alla tua mente e nei quali dimori tutto il giorno, che rendono le circostanze esteriori quelle che sono.
Ogni cosa nella tua vita odierna, sia lo stato del tuo corpo e della tua salute, le tue finanze, la tua casa, la tua felicità o tristezza, ogni fase della tua vita, tutto questo è interamente condizionato dai pensieri e dai sentimenti che hai mantenuto in passato, o, per dirla meglio, dal tono abituale del tuo pensare.
Ovviamente da questo consegue che la condizione della tua vita di domani, della prossima settimana , e del prossimo anno sarà interamente condizionata dai pensieri e sentimenti che scegli di mantenere d'ora in avanti.
Tutti noi sappiamo che cambiando la nostra mente arriveremo eventualmente a cambiare le nostre vite in profondità, ma ci sono delle difficoltà.
E le difficoltà nascono principalmente dal fatto che siamo abituati a pensare in automatico e i nostri pensieri sono qualcosa di talmente vicino a noi stessi che ci risulta difficile fermarci e osservarli obiettivamente da una certa distanza, con il dovuto distacco e la giusta obiettività, ma questo è proprio quello che dobbiamo imparare a fare .
Dobbiamo allenarci a scegliere il soggetto dei nostri pensieri in ogni momento, così come il tono emozionale che 'colora' il pensiero che stiamo avendo .
Sembra strano affermare che possiamo scegliere il nostro umore ma questo è proprio il fine ultimo del nostro allenamento.
Se così non fosse in effetti non avremmo alcun controllo sulle nostre esistenze.
Gli umori e le emozioni trattenute abitualmente infatti, oltre a modellare il corpo energetico modellano anche le disposizioni caratteristiche di una persona e quindi in maniera certa la sua felicità o infelicità.
Ora, sei determinato a iniziare da subito a controllare e ascegliere per tutto il giorno il genere di pensieri che intrattieni?  Potrebbe ovviamente essere difficile i primi giorni, ma se prosegui e perseveri vedrai che il tutto diverrà rapidamente più semplice, e sarà un esperimento molto interessante!!!
Ora molti di voi inizieranno timidamente di tanto in tanto a controllare i propri pensieri , ma il continuo flusso di questi e l'impatto della realtà circostante sarà vario e costante, e non riuscirete a fare troppi progressi. E questo non è il modo di procedere più corretto. Il gioco sta nelformarsi una nuova abitudine di pensiero, che vi sostenga e vi tiri fuori dal flusso quando siete preoccupati o abbassate un attimo la guardia. Le fondamenta di questa nuova abitudine possono essere gettate nel giro di pochi giorni nel modo seguente:
Fissa nella mente l'obiettivo di dedicare una settimana unicamente al compito di costruire una nuova abitudine di pensiero , e durante questa settimana fa’ in modo che ogni altra cosa sia irrilevante se paragonata a questo. Se farai così, la settimana che seguirà sarà la più significativa di tuttala tua vita , e sarà realmente per te un giro di boa...in breve sarai capace di affrontare le presenti difficoltà con uno spirito migliore.