Yoga e memoria (prima parte)

Viviamo in un'epoca di conflitti, insicurezza economica e grandi cambiamenti climatici.

La nostra salute e il nostro benessere sono continuamente minacciati...ma è meglio non lasciarsi troppo irritare dalle notizie, perchè ogni input negativo grava in maniera altrettanto negativa sul nostro cervello.

Vivere in questo fastidioso stato di paura, anche se di basso livello può portare a mancanza di concentrazione, vuoti o addirittura perdita di memoria e, nel peggiore dei casi, al morbo di Alzheimer.

Sappiamo inoltre che lo stress danneggia il cervello.

Insieme al progressivo invecchiamento della popolazione e al nostro stile di vita ad "alto rischio", è un fattore importante nel dilagare incessante di questa malattia.

Ma non preoccuparti... Ci sono anche delle buone notizie!

Gli scienziati hanno percorso una lunga strada per capire come migliorare le funzioni cerebrali.

E secondo alcuni di loro lo yoga, con la sua combinazione unica di esercizio fisico, rilassamento e concentrazione potrebbe essere un grande antidoto a tutto ciò che pesa sulla vostra mente.